MICOLOGIAMESSINESE

 

Tipo cortinarioide


Home CHIAVI Sommario Commenti Novitą Glossario

 

 

 

Indice fotografico
Indice Funghi
Nomi dialettali
Monti Peloritani
MONTI NEBRODI
Attivitą
Tossicita
CONSIGLI
RICETTE
ALBERI
LIBRI
REGOLAMENTI
Andar per funghi
STORIA
POESIA
VACANZE

 

11 Tipologia cortinarioide

 

Ricorda la tipologia dei funghi Cortinarius

 

Genere

Alcune

Specie

possibili

Leucosporei*, con bulbo marginato o arrotondato e anello robusto, cappello squamoso, carne spesso arrossante o imbrunente al taglioChlorophyllum

Macrolepiota

 

Chlorophyllum  venenatum

Chlorophyllum rachodes

Macrolepiota procera

Leucosporei, lamelle bianche, bulbo turbinato e cortina:LeucocortinariusLeucocortinarius bulbiger
Ocrosporei*, con grosso bulbo anche marginato e cortina: Cortinarius 

Note:

* Leucosporei: Spore in massa bianche o con nota crema, rosata o verdina.

* Ocrosporei: spore in massa ocra o brune o con tonalitą olivastre. Le lamelle a maturitą assumono un colore bruno-ocra o color ruggine.

 

Ritorna a Tabella principale  CHIAVI

 

Cerca nel sito

Per cercare nella pagina utilizza il tasto "trova" del browser (CTRL+F)

 

 

 

 


Home Su Tipologia volvarioide Tipologia feolepiotoide Tipologia agaricoide Tipologia lepiotoide Tipologia foliotoide Tipo pseudocollibioide Tipologia boletoide Tipo cortinarioide Tipo tricolomatoide Tipologia pluteoide Tipologia micenoide Tipologia ifolomoide Tipologia inociboide Tipologia coprinoide Tipologia igroforoide Tipologia russuloide Tipologia clitociboide Tipo cantarelloide Tipologia pleurotoide

Pagine viste dal 08/6/2014 

Privacy Policy

© 2003-2015 F. Mondello. Tutti i diritti riservati.
E' vietato riprodurre foto e testi di questo sito senza autorizzazione.

Contatti